4
Giu

Pianosa e la Toscana in un cortometraggio alla terza edizione di “Aqua Film Festival” a Roma

La giuria della terza edizione è composta da Enrico Vanzina, Elena Sofia Ricci, Francesco Bruni, Irene Ferri, Enrico Lucidi, Stefano De Sando e Fabien Pruvot

Pianosa e la Toscana in un cortometraggio alla terza edizione di “Aqua Film Festival” a Roma

Il festival di cinema dedicato all’ACQUA si terrà dal 7 al 9 giugno al cinema Caravaggio e alla Casa del Cinema

–  Inaugura il festival la prima italiana del film di animazione Big Fish & Begonia –


Roma, 4 giugno –

La prima nazionale del cortometraggio “Pianosa – Prison Island” di Letizia Lianza, girato sull’omonima isola dell’Arcipelago Toscano dove fino al 1998 era attivo il carcere, con le testimonianze di due detenuti, sarà in concorso alla terza edizione di Aqua Film Festival da giovedì 7 a sabato 9 giugno nei cinema Caravaggio e Casa del Cinema di Roma. Il festival è la prima manifestazione internazionale di cinema, incontri e workshop, incentrata sul tema dell’acqua, ideata e diretta da Eleonora Vallone, attrice, giornalista ed esperta di metodiche in acqua.

Il cortometraggio – venerdì 8 giugno, alle 18, presso il Cinema Caravaggio – narra la storia di due detenuti e di come hanno vissuto l’esperienza prima in un carcere “sulla terra ferma” e poi in quello di Pianosa (dove i detenuti arrivavano sempre a fine pena). E’ una narrazione emozionale per parlare di un tema ampio e complesso come quello della rieducazione di personalità problematiche o deviate. Attraverso le testimonianze di due detenuti, in un luogo dove la natura padroneggia libera e rigogliosa, il focus va sull’immenso potere balsamico dell’acqua, sulla capacità lenitiva della bellezza che senza sforzo sa ricondurre l’uomo verso l’equilibrio, l’armonia e la pace.

Il programma della terza edizione presenta il consueto concorso internazionale di corti e cortini; gli incontri sul tema con Giovanni Spagnoletti, professore dell’Univeristà di Tor Vergata e il criminologo Ruben Sharif De Luca, i workshop sull’utilizzo dello smartphone per la realizzazione di un film e di un video curriculum. Nei giorni del festival saranno proiettati tre lungometraggi come la prima italiana di Big Fish & Begonia di Liang Xuan e Zhang Chun, film di animazione sulla straordinaria storia di amicizia tra gli uomini e il mondo sottomarino (7 giugno); L’effetto acquatico di Solveig Anspach su un colpo di fulmine tra un immigrato e la sua insegnante di nuoto (7/06) e il pluripremiato documentario Thank you for the rain di Julia Dhar, sull’incredibile storia di un contadino kenyota capace di mobilitare le Nazioni Unite sugli effetti del riscaldamento globale (8/6).

Protagonisti del festival i due concorsi internazionali di cortometraggi: uno per corti fino a 25 minuti e uno per cortini fino a 3 minuti ispirati alla tematica dell’acqua. Le opere del concorso sono state selezionate tra circa 250 provenienti da 30 paesi nel mondo e da tutti e 5 i continenti, tra cui più di 100 dall’Europa (Spagna, Francia, Germania, Portogallo, Inghilterra, Slovenia, Slovacchia, Grecia e Russia). Per finire, tra le novità di quest’anno, la sezione dedicata al pubblico più giovane Aqua & Students.

I cortometraggi in concorso saranno proiettati giovedì 7 (a partire dalle 15.00) e venerdì 8 giugno (a partire dalle 14.30) al cinema Caravaggio (via Paisiello, 24) e i vincitori saranno annunciati sabato 9 giugno alla Casa del Cinema (Largo Marcello Mastroianni, 1) di Roma.

La giuria, composta dallo sceneggiatore e produttore Enrico Vanzina, le attrici Elena Sofia Ricci e Irene Ferri, lo sceneggiatore e regista Francesco Bruni, il direttore della fotografia Enrico Lucidi, l’attore e doppiatore Stefano De Sando, il regista e docente universitario Fabien Pruvot assegnerà i premi “Sorella Aqua” rispettivamente al miglior corto e miglior cortino. Il premio è offerto dal Centro Sperimentale di Cinematografia Italiana.

 

 

Aqua Film Festival è realizzato dall’Associazione di volontariato Universi Aqua.

Aqua Film festival beneficia, fin dalla prima edizione, del sostegno della Fondazione Prince Albert II de Monaco e dell’Associazione Italiana della Fondation Prince Albert II de Monaco onlus. La manifestazione è sostenuta da: Unesco – Commissione Nazionale Italiana, WWAP Risorse Idriche Mondiali, Ministero dell’Ambiente, Consolato del Principato di Monaco a Firenze, Ancim Associazione Nazionale Isole Minori, C.O.N.I. Comitato Olimpico Italiano, Centro Sperimentale di Cinematografia Italiana, Acqua Smart srl, Università Internazionale di Monaco, Scuole dell’Isola d’Elba. Sponsor Tecnici: Aquaniene, Artemare, Michelangelo Gioielli e Marina Corazziari.

Media partner Coming Soon (www.comingsoon.it) con 9.000.000 di utenti e 25.000.000 di pagine viste al mese, comingsoon.it è il sito preferito dagli appassionati di cinema. Su comingsoon.it c’è tutto sul mondo dell’entertainment: cinema, film in TV, digital video, serie TV, musica, games e libri. Il festival si avvale anche della media partenr di Freetime Excellence.


Clicca qui per scaricare il Comunicato Stampa in formato PDF

Per informazioni aff@aquafilmfestival.org


Ufficio stampa Lo Scrittoio:
Via Crema 32, 20135 – Milano – Tel. + 39 02 78622290; Antonio Pirozzi +39 339 5238132 ufficiostampa@scrittoio.netpressoffice@scrittoio.net

 


 

Clicca qui per scaricare il programma completo (Formato PDF 790kb)